CRESCITA IRREGOLARE

Creato da admin
CRESCITA IRREGOLARE - CRESCITA IRREGOLARE

Nella maggioranza dei casi il timore che il bambino non cresca abbastanza è infondato. Se aumenta regolarmente secondo i ritmi del suo percentile, anche se è magro o di bassa statura, non c’è da preoccuparsi: in genere dipende dal fatto che ha ereditato la costituzione dai genitori.
Dopo la nascita, l’accrescimento diminuisce: nei primi giorni di vita il piccolo perde
generalmente dal 5 al 10% del suo peso. Si tratta di un calo fisiologico dovuto al fatto che elimina notevoli quantità di liquido che non riesce a sostituire con quantità adeguate di latte. Dopo qualche giorno, il bambino inizia crescere regolarmente.

Le cause

Malattie Anche quelle banali, come una lunga influenza o una bronchite con molte ricadute possono fermare per qualche mese l’accrescimento. Normalmente, appena guarisce, il bambino riprende ad aumentare di peso e di altezza con ritmi accelerati recuperando il tempo perduto.Vi sono però gravi disturbi, come l’insufficienza renale cronica, cardiopatie importanti, malattie che comportano malformazioni o alterazioni cromosomiche, che determinano un ritardo nella crescita. In questi casi va affrontato il problema che sta alla base del mancato accrescimento, che rappresenta solo uno dei sintomi della malattia. Intolleranza al glutine II 15% dei casi di rallentamento o di arresto del ritmo della infezioni alle vie urinarie L’arresto o il rallentamento della crescita può essere dovuto a un’infezione alle vie urinarie. In questo caso il disturbo è accompagnato da febbre, pallore diffuso e, a volte, episodi di vomito.
Insufficiente funzionamento della tiroide In rari casi il rallentamento o l’arresto del ritmo di crescita deriva da ipotiroidismo, un insufficiente funzionamento della tiroide. Il disturbo, che nell’80% dei casi è congenito, si manifesta con sintomi quali abbattimento generale e inappetenza. Oggi in molti ospedali, tra i diversi esami del sangue cui vengono sottoposti i neonati (screening neonatale), compare anche quello che accerta la buona funzionalità della tiroide. Una volta diagnosticata la malattia, si interviene con l’alimentazione e con cure specifiche, dette sostitutive, che compensano la mancata produzione di questi ormoni.
È un disturbo molto raro, che si manifesta anche con altri sintomi come vomito, mal di testa, nervosismo, disturbi della vista e dell’appetito, che può essere scarso o eccessivo. Oggi le cure per la carenza del GH hanno una percentuale altissima di successi, che supera il 95% dei casi trattati, ma vanno effettuate solo in situazioni di effettiva necessità. Un bambino sano non può trarne alcun giovamento, in quanto la sua statura non viene modificata dalla somministrazione di questo ormone, che peraltro comporta una serie di effetti collaterali.
Motivi psicologici Poiché i meccanismi della crescita sono controllati dal cervello, è possibile che siano influenzati negativamente da profondi disagi emotivi. È il caso, per esempio,di quella che viene definita sindrome da deprivazione materna: si verifica in gravi situazioni di abbandono o di un evidente e insanabile conflitto tra i genitori che coinvolge il bambino. Una volta modificata la situazione,la crescita riprende a ritmi regolari.
Problemi ereditari In casi estremamente rari si verificano problemi di nanismo o di gigantismo, detto anche macrosomia. Va però precisato che la bassa o la alta statura, al di sotto del terzo percentile e al di sopra del novantasettesimo, possono essere dovuti a caratteristiche genetiche senza che in alcun modo intervengano fattori patologici.

Quando rivolgersi al medico
Chiamate il pediatra se:

■ Nel primo anno di vita,se il bambino non aumenta il suo peso nemmeno di pochi grammi per più di due settimane.
■ Il bambino è al di sotto del terzo percentile o al di sopra del novantasettesimo.
■ Si verifica un arresto nella crescita.
■ Se al rallentamento della crescita, si accompagnano altri sintomi di malessere quali inappetenza, stanchezza, nervosismo, febbre, vomito o perdita di sangue nelle feci.

 

Originally posted 2014-10-02 11:05:34.

Comments

comments