GEMELLI

Creato da admin
GEMELLI - GEMELLI

Fin da quando è avvolto dal grembo materno, il bambino gemello sperimenta la presenza dell’altro: quando apre gli occhi al mondo, oltre al volto della mamma ha di fronte anche quello del fratello .Tra i gemelli si crea così un rapporto unico: sono una coppia fin dal primo respiro e questo fatto segnerà in modo determinante il loro sviluppo affettivo e sociale.

Uguali e diversi

Un tempo si tendeva ad accentuare l’identità dei gemelli: stessi vestiti, stessa pettinatura,stessi giochi, perfino nomi che potevano essere trasformati in un unico nome:Anna e Maria venivano congiunti in Annamaria. Gianni e Paolo
diventavano Gianpaolo.
Oggi tutti gli esperti sono concordi nel consigliare di non sottolineare le somiglianze: abiti, pettinature, giochi, ma anche amicizie ed esperienze devono essere diverse. Non solo. Di fronte ai gemelli siamo spontaneamente portati a voler dividere con salomonica imparzialità coccole,sguardi e regali. In molti casi, anzi, sono loro stessi a esigere le medesime attenzioni, rosi dalla gelosia e al tempo stesso timorosi di incrinare il legame che li unisce. In realtà questo tentativo si rivela un esercizio frustrante per tutti, perché non sarà mai possibile distribuire le attenzioni in modo fiscale. 1 gemelli, come del resto tutti i bambini, hanno bisogno di sentirsi unici e significativi: è fondamentale quindi.fin dai primi giorni, trovare le occasioni durante le quali l’attenzione è rivolta singolarmente a ognuno di loro.

 

Originally posted 2014-09-29 14:39:39.

Comments

comments