IGIENE E CURE QUOTIDIANE

Creato da admin
IGIENE E CURE QUOTIDIANE1 - IGIENE E CURE QUOTIDIANE

A 3 mesi il bambino possiede un sistema immunitario più maturo, che permette al suo organismo di difendersi dalle infezioni.

  • La sterilizzazione di succhiotti,biberon e tettarelle può diradarsi,per essere poi abbandonata del tutto dopo i 5-6 mesi.
  • Il piatto, il bicchiere e il cucchiaino della pappa possono essere tranquillamente lavati insieme a tutte le altre stoviglie di casa. L’unico accorgimento da seguire, se si lavano a mano e non nella lavastoviglie, è quello di risciacquare gli oggetti del bambino con particolare attenzione, in modo da evitare che vi rimangano residui di detersivo.
  • Il cambio frequente del pannolino e la pulizia accurata della zona intorno ai genitali continuano invece a essere fondamentali per proteggere la pelle da arrossamenti, eritemi e dermatiti. Il sederino va lavato e asciugato.
  • I pupazzi di peluche vanno periodicamente lavati in lavatrice. Sono un ricettacolo di polvere e quindi di acari, i minuscoli organismi che possono provocare allergie respiratorie (come asma e riniti), nei bambini predisposti.
  • Il bagnetto si può fare anche in presenza di tosse e raffreddore,purché l’ambiente sia ben riscaldato. Viene anzi consigliato perché l’aria caldo-umida fluidifica il muco. Lo si raccomanda anche se il bambino ha la febbre alta: in tal caso va usata acqua tiepida a 34 °C, con l’accortezza di evitare accuratamente gli sbalzi di temperatura e l’esposizione a temperature più basse di quelle della stanza in cui è stato fatto il bagno.

Originally posted 2014-09-30 09:37:59.

Comments

comments