ORTICARIA

Creato da admin
ORTICARIA - ORTICARIA

Mentre la diagnosi dell’orticaria è estremamente semplice, capirne le cause non è facile, in particolare quando non si tratta di un episodio passeggero.

I sintomi

Sulla pelle appaiono ponfi, macchie rosse di dimensione e forma variabili, spesso accompagnate da prurito. L’infiammazione colpisce in prevalenza le bracciale gambe e il foracela può comparire in qualsiasi parte del corpo: viso,genitali,occhi, labbra e perfino le mucose interne come la gola.
II sintomo più fastidioso è il prurito, che però non sempre è presente. A differenza dell’eczema, i sintomi durano poche ore, per poi riapparire a distanza di 24-72 ore.

Le cause

Additivi alimentari  Sono una delle cause principali di orticaria, in particolare di quella cronica.Tra i coloranti,il maggiore responsabile è iìgiallo tartrazina (E102),che viene aggiunto a numerosissimi prodotti alimentari, caramelle e bibite comprese, e il rosso eritrosina (E 127) presente in sciroppi, pasticceria, gelati, ghiaccioli.
Piccole quantità di due conservanti molto comuni, come il butildrossitoluene (BHT) o il butilidrossianisolo (BHA), possono suscitare la reazione. Anche i solfiti, che vengono aggiunti a molti alimenti per prevenire la formazione di muffe,possono causare reazioni allergiche, come orticaria e asma.
Alcuni alimenti, come latte, pesci, carne, uova, fagioli e noci Le loro molecole superano la barriera protettiva dell’intestino e causano la reazione. Si sospetta che gli additivi alimentari aumentino la permeabilità dell’intestino e rendano quindi più facile la penetrazione della parete intestinale di molecole di alimenti che altrimenti risulterebbero innocue.
Farmaci – Alcuni farmaci, come l’acido acetilsalicilico e la penicillina possono provocare orticaria.Tracce di penicillina sufficienti a causare orticaria si trovano anche in molti alimenti, come il latte e la carne proveniente da animali trattati con antibiotici.
Infezioni Batteri come la tonsillite. Virus come l’epatite B e la mononucleosi, Funghi come la Candida albicans hanno tra le loro manifestazioni l’orticaria.
Fattori psicologici Lo stress e forti emozioni possono rendere il bambino più sensibile agli agenti irritanti che provocano l’orticaria.

DA RICORDARE

Non somministrate al bambino acido acetilsalicilico (aspirina) che in genere peggiora i sintomi dell’orticaria, indipendentemente dalla causa, e sospendete l’assunzione di tutti i farmaci che non siano strettamente necessari. Non applicate sulla pelle pomate a base di antistaminici.
■ Non fate fare al bambino bagni troppo lunghi per evitare che la pelle si irriti ulteriormente e non usate saponi.
■ Non esponete il bambino al sole.
■ Non fategli indossare indumenti aderenti, di lana o di fibre sintetiche.

Quando rivolgersi al medico
Portate il bambino al Profilo soccorso se:

■ Fa fatica a respirare e a deglutire. In attesta dell’intervento medico fategli succhiare pezzettini di ghiaccio.

Chiamate immediatamente il pediatra se:

■ Il disturbo è comparso subito dopo che il bambino ha preso un medicinale o è stato punto da un insetto.
■ Il bambino sta assumendo dei medicinali.
■ Si sente molto male.

Chiamatelo durante le ore di ambulatorio se:

■ Il bambino ha la febbre,oppure dolore o gonfiore alle articolazioni.
■ Dopo qualche giorno non vi sono miglioramenti.
■ Gli episodi di orticaria sono ricorrenti e non se ne conosce la causa.

Originally posted 2014-10-02 16:19:40.

Comments

comments