Tag Archives: corpi estranei




CORPI ESTRANEI - CORPI ESTRANEI CORPI ESTRANEI

Quando il bambino mette in bocca un oggetto e questo entra nello stomaco o nell’intestino, si parla di ingestione di corpi estranei nelle vie gastroenteriche. Nella maggior parte dei casi si tratta per lo più di oggetti piccoli e arrotondati, che attraversano facilmente esofago, stomaco e intestino per essere poi evacuati senza problemi con le feci, interi e indigeriti, entro 24-48 ore. Sono più rischiosi quelli che finiscono

Learn more


I CORPI ESTRANEI NELLORECCHIO - I CORPI ESTRANEI NELL'ORECCHIO I CORPI ESTRANEI NELL’ORECCHIO

Un oggetto che viene introdotto profondamente nell’orecchio può perforare il timpano, che può essere leso anche con l’introduzione di un oggetto acuminato, come un bastoncino con cotone, un filo di ferro, delle forbici. Meno frequente è il caso di un insetto che si infila casualmente nell’orecchio. In ogni caso non si tratta di una situazione pericolosa. Solo il tentativo maldestro di togliere il corpo estraneo può procurare danni.

Learn more


CORPI ESTRANEI NEL NASO - CORPI ESTRANEI NEL NASO CORPI ESTRANEI NEL NASO

Gli oggetti trattenuti nelle narici sono spesso sufficientemente piccoli da essere infilati nel naso, ma troppo grandi perché il bambino li estragga da solo o li soffi fuori. Si tratta in genere di frammenti morbidi o tondeggianti: residui di cibo, chicchi di riso o pastina, semi, noccioline, pezzetti di carta, gomma da cancellare, cotone gommapiuma, sassolini, polistirolo, perline. Non si tratta di una situazione pericolosa. Solo il

Learn more


bambino casa incidenti - CORPI ESTRANEI NELL'OCCHIO CORPI ESTRANEI NELL’OCCHIO

Spesso i corpi estranei che entrano nell’occhio sono granelli di polvere o moscerini, oppure schegge di metallo, di vetro o di legno. Gli schizzi di sostanze corrosive sono particolarmente pericolosi perché possono causare lesioni permanenti all’occhio. I sintomi II bambino prova dolore, l’occhio è arrossato e lacrima. Con il passare del tempo i sintomi possono attenuarsi. A volte, una scheggia conficcata nell’occhio non provoca alcun dolore, ma

Learn more